sabato 5 marzo 2016

La nostra pastiera. Racconti di grano

20 pasticcieri che presentano 20 pastiere: non è il paradiso glicemico di ogni napoletano, ma la prima edizione di "La nostra pastiera" Racconti di grano, un evento organizzato dall'azienda Chirico e dalla scuola Dolce e Salato di Maddaloni.


L'incontro tra tanti artigiani e la signora Annamaria Chirico, colei che nel 1973 ha "inventato" il grano cotto in latta, è un'entusiasmante occasione per celebrare l'arte dolciaria partenopea, uno dei motivi per cui Napoli e i suoi territori sono tanto celebrati nel mondo.


Ovviamente, l'evento si è rapidamente trasformato in un tripudio di assaggi, di confronti e suggerimenti per comprendere quale elemento rende unica la pastiera di ognuno dei partecipanti, che si fosse pasticcieri, giornalisti, foodblogger, pizzaioli o signori con il pullover giallo. 

Luciano Pignataro officia la cerimonia
L'amore che c'è intorno alla torta simbolo della Pasqua campana, dolce antico e propiziatorio, è manifestato dal grande successo di pubblico e dai... furti di ricette avvenuti durante il corso della serata.

Il signore dal maglione giallo: onnipresente

E le pastiere? Direi che potremmo raccontarle suddividendole in tre categorie.

Le tradizionali
La pastiera classica, il dolce che ognuno realizza seguendo la ricetta di famiglia custodita gelosamente. 
Sabatino Sirica realizza probabilmente lo standard assoluto, quello da cui ognuno può ( e deve) partire. 


Mezza pasticceria classica partenopea in un selfie: Sabatino Sirica e Salvatore Tortora

Seguono la stessa linea di rigida fedeltà alla tradizione, Antonino Maresca, pasticciere presso alcuni dei più celebri ristoranti stellati europei, Salvatore Santacroce di Arco Adriano a S.Maria CV, Mario Di Costanzo di Di Costanzo a Napoli, Biagio Martinelli de I Gemelli di Villa di Briano; 


Selfacchione giovane con Guido Sparaco e Vincenzo De Luca
ma anche  Giuseppe Monti del Vecchio Mulino di Caivano, Pasquale Tucci di Lisa a Napoli, Silvano Amen di Coco's a Comiziano, Guido Sparaco della omonima pasticceria di Castelmorrone, Ciro di Gesto della pasticceria Pina di Napoli


Pasquale Tucci al lavoro
Antonio Celentano, della pasticceria Andrea e Gianni a Vico Equense, pur preparando un dolce tradizionale, ha presentato una pastiera decorata con arancia di Sorrento.


La mitica Anna Chiavazzo

Con un tocco d'innovazione
Salvatore Tortora di Leopoldo a Napoli, ha cotto il grano in latte di bufala, ha adoperato ricotta di bufala e arance del Vesuvio candite.
Anche Pasquale Della Ventura, di Lombardi a Maddaloni, ha usato ricotta di bufala, ma per aromatizzare ha invece realizzato una composta di arance, arricchendo la pastiera con crema pasticciera


Pastiera Chirico Cucinapop
Da Sinistra: Salvatore Tortora, Michele Sparono e Raffaele Di Donato
Crema pasticciera pure per Alessandro Izzo della Pasticceria Nobile di Castellammare
Michele Sparono, della omonima pasticceria di Caiazzo ha preferito adoperare una ricotta vaccina;

Pastiera Chirico Cucinapop
Sabatino Sirica, Alessandro Izzo e Biagio Martinelli

Anna Chiavazzo, de Il Giardino di Ginevra a Casapulla, ha cotto il grano in infusione di vino Casavecchia e, rimanendo sempre fedele ai prodotti del suo territorio, utilizzato ricotta di bufala.


Pastiera Chirico Cucinapop
La pastiera di Anna Chiavazzo

Infine, tornando sul Vesuvio, Raffaele Caldarelli della pasticceria Caldarelli Dolce e Salato di Nola, ne ha utilizzato le meravigliose albicocche candite.

Pastiera Chirico Cucinapop

Dolci al sentore di pastiera o con l'utilizzo del grano cotto
Pietro Sparago ha realizzato un dolce con pasta brioche aromatizzata all'arancia, ripieno di farina di mandorle e ricotta di bufala;
Raffaele Di Donato, della pasticceria Cappiello di S.Maria CV, ha presentato una originale pastiera semifreddo;


Pastiera Chirico Cucinapop
Raffaele Di DOnato e Silvano Amen pasticciano
La signora Annamaria Chirico ha inoltre suggerito altri modi di usare il grano cotto in cucina preparando cheesecakes, ciambelle grano e cioccolato, monoporzioni e sin'anche una pastiera rustica.

Pastiera Chirico Cucinapop

Le ricette

La pastiera POP, la super classica, il dolce che lascia la casa che odora di primavera! (insomma la nostra...)

Cheescake light Chirico

La pastiera Chirico al cioccolato

La pastiera rustica Chirico


Pastiera Chirico Cucinapop
Selfie con un pezzo del cuore di Napoli: Annamaria Chirico