venerdì 1 aprile 2016

'O sfizio d''a Notizia di Enzo Coccia

Via Michelangelo da Caravaggio, 49/51
Tel.:081.714.83.25

Chi ha avuto modo di conoscere Enzo Coccia sa che è un vulcano di idee; è una persona in continuo movimento, alla perpetua ricerca della perfezione e di nuove sfide da affrontare.
Stavolta si è fatto passare uno sfizio: ha voluto interpretare la parte di uno stregone delle fiabe trasformando la cenerentola delle pizze in una principessa.



'O sfizio d''a Notizia è il terzo locale di Enzo, stavolta tutto dedicato alla pizza fritta.
La novità, come premesso, è il diverso punto di vista con il quale viene interpretata: si consuma in una locanda chic, la si accompagna con bollicine italiane o francesi ed è proposta con originalissimi ripieni.


Il locale
Un grande tavolo con degli sgabelli accoglie gli avventori; è' la zona destinata agli aperitivi o ad una cena più conviviale attorniata dalle classiche sedute.


Il banco di produzione è a vista, chiuso da una parete di vetro che azzera gli odori della modernissima friggitrice, capace di gestire automaticamente la temperatura per evitare il punto di fumo dell'olio.
Legno, pietra, vetro e metallo, ben combinati, rendono il locale caldo ed armonioso.

Le bollicine
Scelte da Tommaso Luongo, sommelier e delegato AIS Napoli, e da Gennaro Iorio, chef de cave dell'Hotel de Paris di Montecarlo, le bevande sono l'aspetto più sorprendente de 'o sfizio d''a notizia.

Bollicine, bollicine, bollicine: che siano champagne, carmant o Franciacorta, il must del locale è questo insolito abbinamento con la pizza fritta.

Le pizze
Pizzaiolo residente è Eduardo Ore, storico partner di Enzo Coccia in Pizza Consulting, che sfornerà montanare e ripieni capaci di farsi apprezzare anche dalla più schizzinosa delle signore "io-la-pizza-fritta-non-la-mangio-perchè-ingrassa-e-poi-è-volgare".






All'inaugurazione abbiamo, ad esempio, avuto modo di assaggiare una deliziosa montanara con pesto genovese, stracciata di bufala e pinoli tostati e un piccolo ripieno con fior di latte, zucchine e lardo di colonnata.

'E 'mpustarelle
A sorpresa, abbiamo scoperto all'inaugurazione che 'O sfizio d''a Notizia non propone solo fritture ma anche una divertente e saporita variante che riporta al passato: 'a 'mpustarella.


La piccola 'mposta, il pezzo di pane ripieno di ogni cosa, stavolta prodotto dal panificio Malafronte di Gragnano, è declinata in tanti diversi modi. Dalle tradizionali cicoli e ricotta o peperoni e provola alle stagionali passando per Le idee di Enzo.


Ho assaggiato un paio di queste ideuzze: provola di bufala, mortadella e pesto di pistacchio; crema di zucca, provola, funghi di stagione e salsiccia di bufalo.

I prezzi
Ovviamente, non ci si può aspettare che siano i prezzi di una pizza fritta in pieno centro. 
Per una sosta da 'O sfizio d''a Notizia si deve tenere conto di una spesa tra i 13 ed i 30 euro a persona.
Pizze e 'mpustarelle vanno dai 6 agli 8 euro, i vini dai 6 ai 15 euro a calice,  le bottiglie dai 25 ai 75 euro, i dolci ( in bicchiere, di Salvatore Capparelli) 3-3,5 euro, il coperto 1,50.