venerdì 24 aprile 2015

The burger buns homemade

Dopo tanto girovagare è venuto il momento di dire la nostra: prepareremo i panini per hamburger a casa, sperimenteremo le nostre ricette e apriremo una catena di paninoteche hipster-gourmet-alla moda in giro per il mondo!!! 


Per dare vita alla nostra strategia di conquista del mondo delle polpette, avremo bisogno di: 

Ingredienti per 10 panini
200 gr farina 00
300 gr farina manitoba
100 gr acqua tiepida
12 gr lievito di birra (mezzo cubetto)
1 cucchiaio di miele
10 gr sale
20 gr di latte
160 gr latte
50 gr burro a temperatura ambiente
olio
Prima di infornare
1 tazza di latte
semi di sesamo e papavero

Strumenti di conquista
1 ciotola piccola
2 ciotole belle grandi
1 teglia da forno
carta forno
pellicola trasparente
uno stomaco

Esecuzione
  • Liquidali subito! In una ciotolina sciogli il lievito e il miele nell'acqua tiepida (non calda altrimenti i lieviti vanno a farsi benedire)




  • Vediamo di che pasta sei fatto. In una ciotola grande, aggiungi le farine, lo zucchero e la sbobbazza di acqua e lievito che hai appena fatto. Inizia ad impastare e aggiungi il latte in un paio di volte. Infine, chiudi l'impasto con il burro ed il sale. Ti occorreranno 10-15 minuti.



  • Fatti una doccia. Il tuo impasto è diventato liscio e non si attacca più alle pareti della ciotola? Bene, hai fatto un buon lavoro. Ora trasferiscilo in un'altra ciotola che avrai unto con olio, coprila con un canovaccio, mettila in un bel posto al calduccio e falla riposare un paio di ore.


  • Non barare. Hey, avevamo detto un paio di ore, non di meno! Ti accorgerai che i lieviti avranno fatto il loro lavoro quando la tua palla di pasta avrà raddoppiato ( o addirittura triplicato) il volume.


  • Le dimensioni contano. E' il momento di decidere la grandezza del tuo panino. Ribalta l'impasto sul piano di lavoro e porzionalo in palline da 40gr se vuoi fare panini da aperitivo, 80gr per panini delle dimensioni classiche, 100 gr per hamburger maxi. Metti i panetti a riposare su una teglia coperta da carta forno in un posticino caldo e confortevole; copri il tutto con un foglio di pellicola trasparente.



  • Guarda un episodio della tua serie preferita. Dovrai, intatti, attendere circa un'ora durante la quale i tuoi buns diventeranno degli insopportabili palloni gonfiati. Al termine della seconda lievitazione spennella i panini con il latte e cospargili di semi di papavero o di sesamo.

  • Opera in multitasking. Intanto che spennelli e cospargi, porta il forno a 200° statici. Fagli ingoiare in un sol boccone tutti i tuoi panini per circa 10 minuti. Poi porta la temperatura a 170° e cuoci ancora per 5 minuti. 


Che odore meraviglioso pervade la tua cucina, che visione celestiale questi panini che miracolosamente si sono formati sotto i tuoi occhi, che ustione alla bocca se li hai mangiati così bollenti... Si, dovrai aspettare che si raffreddino prima di invadere il mercato con i tuoi hamburger.


Se i tuoi propositi di egemonia globale sono ancora in fase embrionale e 10 panini tutti insieme sono tanti da mangiare, puoi conservarli in un sacchetto per alimenti un paio di giorni o congelarli e gustarli quando ti pare.