giovedì 19 marzo 2015

Le zeppole di San Giuseppe

Uno dei dolci che segnano il nostro calendario: quando appaiono le prime zeppole di San Giuseppe nelle vetrine, vuol dire che sta arrivando la primavera ed i giovani ghiottoni possono saltare di choux in choux godendo della voluttuosità della crema pasticcera sormontata dalla ammiccante amarena che la sovrasta.

zeppola zeppole san giuseppe cucinapop

Ovviamente, nessuno ci rinuncia, e anche quelli che sono a dieta ne prendono una versione mignon o al forno. I peggiori, rendono omaggio al Santo falegname, con la zeppola classica, quella fritta. Io, però, mi dichiaro fan della versione al forno, meno eccessiva ma più scenica.

zeppola zeppole san giuseppe cucinapop

Ci si trova, allora, di fronte a due possibilità: la preparo a casa o la compro in pasticceria?
Se, ho tempo, certamente a casa: vuoi mettere la soddisfazione di mangiare quel che hai preparato e soprattutto nell'offrirne ai festeggiati, che non potranno dire di no, nonostante siano in overdose da crema.

Se, al contrario, si preferisce la comodità della pasticceria, ecco alcune semplici attenzioni per gustare le migliori.

Photo credits sui posts zeppole di san giuseppe: Il Mattino, Casa Infante, Leopoldo, Donnananopress